Review of: MegaLock

Reviewed by:
Rating:
3
On luglio 31, 2015
Last modified:gennaio 21, 2016

Summary:

Tatkraft ha prodotto, e reso disponibile sul sito Amazon, un portarotolo di carta igienica da parete che si applica al muro tramite una potente ventosa. Quest’ultima può vantare la tecnologia denominata MegaLock che, secondo il produttore che dispensa dettagli sull’apposita scheda su Amazon, risulta essere molto potente e capace di sorreggere più di 18 chili di peso, ossia una quantità tale di massa che non raggiungerete mai con un singolo rotolo di carta igienica.
Si tratta di un portarotolo che a prima vista può sembrare alquanto tradizionale, con la sua cromatura lucida che si adatta e si coordina benissimo con la maggior parte delle rubinetterie da bagno, ma che in realtà nasconde un particolare che probabilmente risulta essere il suo principale punto di forza.

Quello della ventosa, infatti, è un particolare che rende il montaggio del porta rotolo praticamente inesistente. Tutto quello che l’utente dovrà fare, dopo l’arrivo del prodotto a casa, è letteralmente attaccare il porta carta igienica al muro. Il prodotto si attaccherà alla parete sorreggendosi in maniera tale da permettere gli strappi di carta igienica in maniera sicura.
La ventosa di cui dispone aderisce particolarmente bene alle mattonelle, ossia le superfici lisce come sono spesso quelle delle pareti del bagno, e resta attaccata al muro anche se si stacca e si riattacca più volte, ad esempio in quei casi in cui non si riesce a decidere bene la posizione di fissaggio.

Il portarotolo dispone di una classica asta, su cui va appoggiato il rotolo di carta igienica la quale rotolerà facilmente permettendo facili strappi mentre si è seduti sulla tazza del gabinetto.
La ventosa si applica tramite una manopola a vite tramite la quale si può applicare una pressione pressoché permanente su di essa rendendo l’adesione della stessa al muro relativamente molto sicura. Un oggetto molto utile nel caso non si vogliano fare buchi nella propria muro e si voglia tenere un portarotolo fisso ad essa, vicino alla tazza del WC, temporaneamente sapendo di doverlo togliere o spostare dopo un certo periodo.

Approfondimenti